Amphibianman

Amphibianman non è una gara, è un ritrovo fra amici.
Qualcuno l’ho già visto in gara all’aquaticrunner, qualcuno (ok solo uno) di sfuggita ad una Otillo in Engadina.

Altri sono triatleti che forse hanno scoperto un nuovo amore o forse no.
E tutto sommato meglio scoprire una nuova passione in condizioni estreme, come quelle trovate il giorno della gara.
Freddo, vento (tanto vento) pioggia e  mare decisamente interessante. Spaventoso per alcuni.

Ma purtroppo (o per fortuna) ho visto di peggio.

Ad ogni modo con la giusta preparazione il divertimento è assicurato!
E poi questa gara è stata corsa con uno spirito diverso: nessuna ansia da cronometro.

Si è trattato di un bell’allenamento fatto in compagnia del socio storico Niccoló in previsione delle Otillo che correremo nei prossimi mesi e di Marco che si sta riprendendo da un infortunio.

E poi la sorpresa finale: terzo di categoria!